L’allenamento è spesso associato alla perdita di peso e al mangiare meno, ma il più delle volte è un ragionamento sbagliato, in quanto in realtà bisognerebbe nutrirsi semplicemente in maniera corretta, equilibrata e finalizzata a quello che si sta per fare, attività fisica compresa. Ognuno ha la propria fisiologia da rispettare e, per rendere meglio nell’allenamento, bisognerebbe seguire i segnali del nostro corpo, imparare a conoscerci e, conseguentemente, ad elaborare un’alimentazione adeguata.

Non a caso, c’è chi riesce meglio ad allenarsi al mattino, chi la sera e qualcun altro si sente più carico durante il pomeriggio. In ogni eventualità, ci sono alcuni fattori fondamentali che sono indice di una nutrizione non corretta prima dell’attività fisica e vogliamo elencarveli in modo che possiate capire meglio come migliorare il vostro piano alimentare.

5 segnali da non sottovalutare: ascoltate il vostro corpo e saprete cosa fare

  1. Vi sentite spesso stanchi, fiacchi e “molli”?

Magari ogni tanto avete anche qualche giramento di testa. Bene, questo è un segnale più che ovvio che qualcosa non va. Se vi sentite in questo modo, in particolare durante e dopo gli allenamenti, probabilmente ciò che vi manca sono gli zuccheri. Nel sangue non ne sono presenti abbastanza da fornire l’energia necessaria ad affrontare un impegno fisico. L’ideale è mangiare una banana, ricca anche di sali minerali, o bere un succo di frutta (meglio fresco, non zuccherato e biologico). Il ripristino del livello di glucosio darà subito sensazione di benessere. Cercate di fare uno snack salutare prima e dopo l’allenamento e, ovviamente, di mangiare correttamente anche durante tutta la vostra giornata (e non solo)!

  1. Provate spesso una sensazione di nausea improvvisa?

In particolari momenti di sforzo, si può anche percepire un senso di nausea, che non necessariamente dovuto alla panca a inversione! Dal punto di vista dell’alimentazione, si tratta di un sintomo dato dalla scarsa quantità di sale assunta nella giornata (o in un periodo di dieta), con conseguente squilibrio elettrolitico nel corpo. Il sodio è un elemento fondamentale per il corretto funzionamento dei muscoli e, sudando, si perde rapidamente. Ecco perché è importante mantenersi idratati con bevande ricche di minerali, soprattutto se si soffre di questo problema.

  1. Nell’ultimo periodo vi allenate a un ritmo inferiore al solito e non riuscite ad andare oltre?

Per chi ha sempre mantenuto un ritmo piuttosto preciso (e magari alto), ma in un determinato giorno non riesce a farlo, il workout appare infinito ed estenuante. Può esserci qualcosa che non va nell’alimentazione del giorno o degli ultimi giorni: il corpo non ha abbastanza energie per resistere e una condizione simile potrebbe rivelarsi controproducente. Tuttavia, potrebbe anche essere colpa della semplice stanchezza, dello stress o di un particolare problema che vi turba. Ricordate di ascoltarvi persino da un punto di vista psicologico.

  1. Ultimamente siete particolarmente a rischio di infortuni?

Basta poco e vi fate male o vi sentite indolenziti? Secondo gli esperti del settore, non mangiare abbastanza prima dell’allenamento (e a livello generale per quanto riguarda la dieta abituale) o farlo in maniera erronea, vuol dire nutrire nel modo sbagliato i nostri muscoli. Questo può portare anche a infortuni, come crampi o strappi muscolari. Ad ogni modo, come abbiamo detto ognuno di noi è diverso e un nutrizionista esperto potrà dirvi di cosa avete bisogno esattamente.

  1. Recentemente avete provato delle serie difficoltà nel raggiungere i risultati prefissati?

Anche questo è un segnale da non sottovalutare, soprattutto se non vi era mai successo prima. Un’alimentazione corretta ed equilibrata porta inoltre e a ottenere i risultati desiderati in palestra, sia per quanto riguarda la ridefinizione del fisico che per l’eventuale perdita peso. Nutrizione e allenamento devono essere due elementi in sinergia, che lavorano per lo stesso obiettivo: inutile strafogarsi a tavola e poi cercare di recuperare a qualsiasi costo con l’aerobica, in sala pesi o sugli attrezzi cardio, e altrettanto inutile è non mangiare abbastanza e pensare di riuscire a tonificare, sviluppare e modellare la muscolatura. L’equilibrio rende meglio e rende sempre più in fretta.

Altri suggerimenti utili riguardanti l’alimentazione e l’allenamento

In ultimo, se si è distanti dall’ultima alimentazione assunta, va ricordato che uno spuntino (mix di proteine e carboidrati) mezz’ora prima dell’allenamento può dare quella carica necessaria a portare avanti tutto il workout, senza dimenticare di restare sempre ben idratati.

Detto questo, vi chiediamo di nuovo: mangiate abbastanza prima e dopo l’allenamento? Vi nutrite in maniera corretta? Come definireste le vostre abitudini alimentari?

Non consigliamo alcuna dieta, ma vi suggeriamo di imparare ad ascoltare il vostro corpo e a nutrirvi in maniera corretta ed equilibrata. Questo è alla base della nostra salute: “siamo quel che mangiamo”. Si dice così, non è vero?

L’alimentazione è importante, così come l’attività fisica. Entrambe, se studiate e seguite nel modo giusto, possono portare risultati, benessere, motivazione e soddisfazione!