Oggi vi parliamo di una particolare storia, che sicuramente sarà in grado di farvi venire voglia di allenarvi e di prendervi cura del vostro corpo divertendovi. Sì, la storia è la nostra. Il racconto di Street Workout Italia, che nasce da un’idea che è diventata un’avventura, che ci ha portato in giro per l’Italia e, a breve, ci porterà anche in giro per il mondo.

Quando il fitness piace alle persone risulta essere impossibile non praticarlo. Tuttavia, non importa essere ossessionati dalla propria forma fisica per volersi allenare, ma è importante volersi bene e basta aver voglia di divertirsi, di muoversi e di partire con il piede giusto. Se poi nel frattempo ci guardiamo intorno e scopriamo meglio i luoghi che già conosciamo o andiamo alla scoperta di nuovi posti, tutto diventa più bello!

Questa è la nostra filosofia, quella che ci guida fin dall’inizio e che pian piano è diventata sempre più forte. Street Workout Italia guarda al fitness con occhi diversi e porta ogni partecipante agli allenamenti a fare lo stesso.

L’idea e l’evoluzione dell’idea

Street Workout Italia è una bella avventura nata dalla combinazione delle idee di Simone Massaro e Maria Intorto. Simone organizzava già da tempo eventi a tema musicale e utilizzava le cuffie, rendendo tutto più particolare per i presenti. D’altra parte, c’è stata Maria. A lei piace da sempre correre all’aria aperta, osservando il verde e ciò che la circonda.

Unendo queste due passioni semplici ma speciali, è nata l’idea di studiare degli allenamenti da fare esclusivamente all’aria aperta, dove la musica in cuffia si unisce alla guida dell’istruttore e il tutto è accompagnato dalla cultura, dal divertimento e dalla compagnia di tantissime altre persone.

Mentre ci si allena, ci si ferma nei luoghi più belli di ogni città, osservando le bellezze storiche (e non solo!) e scoprendo il loro passato. Dal walking dinamico alle varie discipline e alle specifiche esercitazioni effettuate in stupende tappe, il fitness si unisce all’ambiente, alla cultura e all’aria aperta, portandoci in tutte le località più affascinanti d’Italia. Gli esercizi sono piacevoli e adatti a tutti e ci permettono di mantenerci in forma divertendoci.

Le cuffie ci aiutano a non disturbare gli altri, coprendo un raggio di 500 metri e coinvolgendo in contemporanea anche gruppi di 400 persone, dai 10 anni in su fino ad arrivare agli over 60… Tutti insieme! Ogni elemento architettonico, dai marciapiedi alle scalinate, diventa un comodo attrezzo per allenarci nella nostra palestra a cielo aperto, che è la città.

I nostri progressi e il futuro

Da quando abbiamo avuto l‘idea, il team di Street Workout Italia ha iniziato a organizzare, facendo piccoli e grandi eventi. Siamo stati a Firenze, Roma, Torino, Genova, Milano, Gubbio, Messina, Oristano, Siracusa, Pisa, Venezia, Perugia, Savona, Bolzano, Lugano, Napoli, Prato, Modica, Palermo, Livorno, Olbia, Jesolo, Trapani e non solo. Il 23 ottobre 2016, ad esempio, abbiamo organizzato un grande allenamento all’aria aperta con la presenter internazionale Jill Cooper. Eravamo al Circo Massimo e abbiamo contato oltre 400 partecipanti!

Adesso, dopo aver visitato tante città italiane, vogliamo portare il nostro nuovo modo di allenarci anche oltre i nostri confini: il team di Street Workout Italia sta pensando ad un tour mondiale. Siamo ambiziosi? Sì, forse un po’, ma non è di certo un male. Anzi. Vogliamo portare “l’allenamento di strada” ovunque, perché da una semplice idea, alla fine abbiamo creato un nuovo modo di vivere il fitness e la città, che ci piace e che piace!